P-hacking contro “skin in the game”: comprendere le strutture di incentivo aiuta a valutare l’efficienza dei mercati?

Finanza comportamentale Value investing

Anche se molti avranno la sensazione che non sia successo granché sui mercati ultimamente, in realtà c’è stata una fervente attività accademica intorno alla domanda centrale per eccellenza: è possibile battere il mercato? Tre studi e un libro pubblicati negli ultimi tre mesi, per quanto all’apparenza noiosi e astrusi, meritano… Read the article

Perché la Corea del Nord non preoccupa i mercati?

Finanza comportamentale Mercati

Questo post si basa sull’intervento pubblicato da Eric sul suo blog personale philosophyofmoney.net la settimana scorsa, riguardo alla complessità del meccanismo di determinazione dei prezzi degli asset.

Il grafico di seguito rappresenta l’andamento del mercato azionario sudcoreano e statunitense finora quest’anno, unitamente ad alcune notizie giunte dalla penisola… Read the article

Rendimenti obbligazionari divergenti nell’Eurozona: minaccia o opportunità?

Economia Finanza comportamentale

Nonostante il parziale riallineamento dei rendimenti sui titoli governativi europei a lungo termine, nel periodo successivo alla crisi dell’area euro del 2012, lo scarto si è ampliato di nuovo negli ultimi anni.

A un’analisi semplicistica, questo fenomeno sembra in contrasto con il miglioramento dei fondamentali. I movimenti dei… Read the article

I mercati degli asset stanno “tirando il fiato”? (con un appunto sull’importanza dei “dati oggettivi” in confronto ai “dati soggettivi”)

Economia Finanza comportamentale

I mercati degli asset stanno “tirando il fiato”? Dopo i movimenti relativamente drastici visti su molti mercati nella seconda metà dell’anno scorso, diversi commenti suggeriscono che finora il 2016 la situazione sembri più tranquilla.

Questo punto di vista riflette diversi condizionamenti: è enormemente miope e troppo focalizzato sugli Stati Uniti.… Read the article

Arrovellarsi su un quarto di punto percentuale: perché la Fed parla di aumenti dei tassi in termini di numeri e non di livelli? E quanta importanza ha?

Economia Finanza comportamentale

L’invocazione dellarticolo 50 di mercoledì scorso è stato un non-evento sui mercati finanziari, di valore più simbolico che altro. Intanto negli Stati Uniti due funzionari della Fed discutevano sul possibile corso dei tassi d’interesse americani:

il presidente della Boston Reserve ha affermato che quattro rialzi dei… Read the article

Articolo 50: cosa sappiamo?

Finanza comportamentale Mercati

I negoziati per l’uscita del Regno Unito dall’Unione Europea potrebbero costituire il cambiamento strutturale più significativo di questa generazione per l’economia britannica. Ma è anche possibile che l’impatto economico si riveli così modesto da risultare impercettibile.

È molto probabile che ci sarà ben poca chiarezza su questi aspetti ancora per… Read the article

Possibile che il recente collasso del petrolio non importi a nessuno?

Finanza comportamentale Mercati

Con tutti gli occhi puntati sulle decisioni delle banche centrali e l’ultima trovata di Trump, è comprensibile che il calo di oltre il 9% registrato dal prezzo del petrolio la settimana scorsa sia passato quasi inosservato. Rimandiamo indietro l’orologio a poco più di un anno fa: questo calo avrebbe dominato… Read the article