Tristan Hanson

Brexit: Tre anni dopo

Mercati

Sono ormai passati tre anni da quando il Regno Unito ha deciso tramite referendum di lasciare l’Unione Europea (nel caso in cui qualcuno se ne fosse dimenticato). Siamo tutti ben al corrente dei continui colpi di scena di questa saga, anche se non sappiamo ancora come andrà a finire. Ci… Leggi l'articolo

Attenzione al fascino di un bel grafico

Qualche giorno fa ho ricevuto da un broker il grafico che segue. Rappresenta la performance di prezzo nei 12 mesi passati sul mercato azionario statunitense, a fronte di un sondaggio dell’attività nel settore manifatturiero USA, in cui un punteggio superiore a 50 indica espansione e viceversa.

La conclusione del broker… Leggi l'articolo

Dalla razionalità al realismo. Recensione del libro: “Una crisi delle convinzioni. Psicologia degli investitori e fragilità finanziaria”

Finanza comportamentale

“Il mondo….ha visto una lunga storia di bolle finanziarie, espansione del credito, e successive crisi….Abbiamo messo convinzioni imprecise al centro dell’analisi della fragilità finanziaria.”

Nel nuovo libro “Una crisi delle convinzioni”, gli economisti Nicola Gennaioli e Andrei Shleifer affrontano il ruolo delle convinzioni nei mercati finanziari. Mettono… Leggi l'articolo

Riflessioni (e sensazioni) sui rischi

New York, New York…

Immaginate l’emozione: agendo d’impulso, avete deciso di regalare a voi stessi e alla vostra metà un viaggio a New York. Anche se vi state organizzando all’ultimo minuto, siete riusciti a trovare un albergo e a prenotare qualche ristorante caldamente consigliato e persino uno spettacolo a Broadway… Leggi l'articolo

Inflazione negli Stati Uniti e nel mondo: una svolta ciclica o qualcosa di più duraturo?

Economia Mercati

Oggi forse non lo ammetterebbero, ma negli anni immediatamente successivi alla crisi, diversi commentatori sostenevano che l’allentamento quantitativo (QE) avrebbe fatto salire l’inflazione a livelli preoccupanti in Paesi come gli Stati Uniti e il Regno Unito.

All’epoca, ho detto che probabilmente si sbagliavano, dal momento che l’economia mondiale presentava una… Leggi l'articolo